Cicciole secche (tipo colomba)

cicciolesecche

Il grasso sottocutaneo viene scotennato (privato della cotenna, la pelle del maiale) e tagliato a cubetti di 5cm di lato circa. Questi cubetti vengono messi a cuocere in un calderone a fuoco basso: pian piano iniziano a rilasciare il proprio grasso e l’acqua contenuta in essi evapora.

Mentre liberano il grasso, diventano sempre più piccoli e ad un certo punto iniziano a galleggiare nel proprio grasso, come quando si prepara un soffritto con la pancetta o il guanciale, in questo caso abbiamo un mega soffritto!

Dopo circa 6 ore di cottura, i ciccioli diventano di colore rosa e sono pronti: vengono estratti dal calderone, posati in un panno da formaggio con aggiunta di sale e pepe e stretti con due bastoni all’estremità. Poi si lasciano riposare e raffreddare un paio di minuti, per poi con estrema delicatezza essere estratti dal panno.

E’ cosi che viene fatta la Cicciola colomba, un prodotto rarissimo (per via della lunga lavorazione) e soprattutto molto ma molto sfizioso, perfetto per occasioni speciali.